menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Tragedia in paese: trovato in fin di vita in casa, 31enne muore in ospedale

Manuel Sperani è stato immediatamente trasferito in ospedale, ma per lui non c'è stato nulla da fare: si è spento venerdì mattina. L'ultimo saluto lunedì pomeriggio

Lo hanno trovato in fin di vita in casa, poi la corsa in ospedale: prima a Desenzano, poi a Brescia. A nulla sono valsi i disperati tentativi dei medici che per giorni hanno provato a salvarlo: Manuel Sperani si è spento venerdì mattina, a soli 31 anni.

Una tragedia che ha scosso l'intera comunità di Borgosotto, dove il giovane viveva da tempo ed era molto conosciuto: insieme alla fidanzata Nausicaa gestiva un bar-gelateria nella frazione di Montichiari. Da tempo lottava contro una malattia autoimmune: era da poco tornato da un lungo ricovero in ospedale, quando i famigliari lo hanno trovato riverso sul pavimento, esanime.

Un ragazzo solare e pieno di vita, buono e generoso. Così Manuel viene ricordato nella piccola frazione monteclarense, che in queste ore si sta stringendo attorno ai famigliari del giovane: la compagna Nausicaa, la mamma Denise, il papà Natale e il fratello James. 

L'ultimo saluto lunedì pomeriggio nella parrocchia di Borgosotto: il corteo funebre partirà alle 15.45 dalla casa funeraria Coffani, dove riposa la salma del giovane. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento