Piantagione di marijuana nell'orto di famiglia, incastrato dal viavai di clienti

In manette un 40enne di Manerbio

La marijuana sequestrata

Incastrato dal continuo viavai di clienti che, insieme all'improvvisa disponibilità di denaro, ha insospettito i carabinieri. Nei guai, ancora, un 40enne di Manerbio: i militari lo hanno sorpreso con l'innaffiatoio tra le mani, mentre si prendeva cura delle sue piantine di marijuana.

Durante il blitz, scattato nei giorni scorsi, sono stati sequestrati circa 100 grammi di infiorescenze secche di marijuana, un borsone con 4 piante e altri 2 arbusti ancora piantati nell’orto di famiglia - situato sul retro di una casa disabitata, al riparo da occhi indiscreti - oltre al kit necessario per la coltivazione, il taglio e il confezionamento dello stupefacente.

L'uomo, già noto per reati specifici,  è stato arrestato in flagranza per coltivazione e spaccio di droga. Il gip ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del processo, che sarà celebrato a dicembre.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento