Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Manerbio: un regalo da 250mila euro per ricordare la figlia Marina

La scelta di mamma Vittoria che, deceduta, ha donato oltre 250mila euro al Comune di Manerbio da destinare ai bambini bisognosi. Il generoso gesto in memoria della figlia Marina, morta nel 1986 a soli 29 anni

Il municipio di Manerbio

Ha voluto ricordare la figlia Marina, scomparsa prematuramente nel 1986 che aveva soltanto 29 anni, dedicando a sua nome la donazione di oltre 250mila euro che sono stati finalmente versati nelle casse del Comune di Manerbio, con l’obbligo però che siano destinati ai meno fortunati, soprattutto bambini.

Una storia che comincia da lontano, appunto. Dalla morte di Marina, e da mamma Vittoria che non può darsi pace, e solo col tempo ai abitua ad un male che purtroppo l’ha accompagnata fino alla fine dei suoi giorni, arrivata nel 2009.

Anni di riflessioni ‘obbligate’, e la decisione mai così generosa di donare tutto quanto, quei 250mila euro, ai bambini meno fortunati e bisognosi. Ci sono voluti comunque un po’ di anni, la trafila burocratica è una trafila mica per niente.

Ma ora il Comune potrà attingere a quel fondo speciale, e farne davvero un buon uso. Anche se il Natale è alle spalle, sarà un regalo sicuramente apprezzato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manerbio: un regalo da 250mila euro per ricordare la figlia Marina

BresciaToday è in caricamento