menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manerbio: un nuovo colpo in panetteria

La "banda delle briciole" nuovamente in azione in una forneria in pieno centro. I ladri prima tentano di forzare la serratura poi sfondano la vetrina. Il furto sventato da un vicino.

Erano da poco passate le 22 venerdì sera quando a Manerbio dei ladri hanno preso a mazzate la porta di ingresso della forneria Goldani, storico locale in pieno centro.

Gli individui, forse due, hanno cercato di forzare la serratura della panetteria senza esito. Per mettere a segno il colpo hanno deciso allora di passare alle maniere forti, nonostante in quell'ora il centro sia ancora abbastanza frequentato.

Non è il primo attacco del genere nella cittadina della bassa, ma stavolta l'intervento di un vicino ha messo in fuga i ladri prima che potessero entrare. L'uomo infatti attirato dal rumore è sceso in strada e colto in flagrante i malviventi, che ha poi tentato di inseguire lungo la via San Martino, seppur senza esito a causa di un infortunio al ginocchio.

Sfuggiti al vicino, pare che i ladri siano stati intravisti mentre imboccavano di corsa vicolo Venezia, poi più nessuna traccia. Impossibile anche servirsi delle telecamere di sorveglianza della zona, ormai fuori uso da tempo.

Da diversi mesi si registrano nella zona furti alle panetterie  da parte di quella che è stata denominata "La banda delle briciole": prende di mira soprattutto fornerie, e se ne va ogni volta con pochi spicci rimasti in cassa e qualche bottiglia di liquore. Le "briciole", appunto.

Ciononostante, non esitano  a distruggere porte e vetrine al negozio malcapitato, e reiterare il reato senza paura alcuna di essere scoperti. Come ad esempio presso la forneria "Conti e Piovanelli" dove, dopo una prima effrazione che ha fruttato 150 euro, i ladri sono entrati nuovamente in azione qualche sera più tardi, riuscendo anche in questo caso a portare a casa niente di più che qualche "briciola".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento