Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via San Costanzo Martire

Crolla il soffitto, tragedia sfiorata: donna incinta e figlioletta senza una casa

I calcinacci sono finiti nel lettino della bimba di 3 anni che, per fortuna, non era al suo interno. La mamma, al nono mese di gravidanza, ha avuto un lieve malore ed è stata portata in ospedale.

Foto d'archivio

Serata di paura per una famiglia di casa in un condominio di via San Costanzo, a Manerbio: il soffitto dell’appartamento dove vivono è crollato all’improvviso. Una tragedia, per fortuna, soltanto sfiorata: all’intero dell’abitazione vivono infatti un donna al nono mese di gravidanza, il marito e la figlioletta di tre anni. Alcuni calcinacci sono piovuti nella camera da letto, finendo nel lettino della piccola. Il caso ha voluto che la bimba fosse ancora sveglia: né lei, né i genitori sono rimasti feriti. La mamma, che dovrebbe partorire tra pochi giorni, ha però accusato un lieve malore, dovuto al forte spavento, e per precauzione è stata portata in ospedale. 

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco volontari di Verolanuova: dopo le prime verifiche hanno dichiarato inagibile l’appartamento. È scattata quindi la corsa per trovare un alloggio alla famiglia. Il sindaco Samuele Alghisi si è subito dato da fare per trovare una soluzione, mettendo a disposizione uno degli appartamenti destinati ad accogliere i medici durante l’emergenza Coronavirus. Ma anche la proprietaria della casa si è resa disponibile, pagando alla famiglia l’alloggio in una stanza di albergo. Soluzione che la coppia ha preferito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla il soffitto, tragedia sfiorata: donna incinta e figlioletta senza una casa

BresciaToday è in caricamento