Coltello alla gola della giovane cassiera: terrore al supermercato

Rapina riuscita al supermercato Peroni di Via Roma a Manerbio: un uomo a volto scoperto ha puntato il coltello alla gola alla giovane cassiera

Un sospetto, forse un palo, che si aggirava in prossimità del supermercato poco prima dell'orario di chiusura. Come se stesse prendendo le misure. Perché pochi minuti dopo è andata in scena la rapina a mano armata che ha terrorizzato l'ultima cassiera rimasta nel supermercato: si è vista un coltello puntato all'addome e alla gola. Circostanza che l'ha convinta a consegnare tutto il denaro della cassa, circa 1200 euro.

Colpo purtroppo riuscito martedì sera a Manerbio, al supermercato Peroni di Via Roma. Un uomo di circa 40 anni, e a volto scoperto, è entrato in negozio poco prima dell'orario di chiusura. Una volta dentro ha estratto un grosso coltello da cucina, e con questo ha minacciato la giovane cassiera che stava per chiudere: solo pochi attimi prima se n'era andato l'ultimo cliente.

In fuga a piedi con i soldi

Attimi di panico: come pietrificata dalla paura, la ragazza non ha potuto fare altro che eseguire gli ordini, aprire la cassa e consegnare i soldi. Il rapinatore si è poi dato alla fuga, scappando a piedi: non è chiaro quale strada abbia imboccato, ma quasi sicuramente da qualche parte c'era un complice ad aspettarlo in auto. Forse lo stesso che era stato avvistato pochi minuti prima.

Le indagini sono state affidate ai carabinieri. Al vaglio dei militari non solo le testimonianze raccolte in loco, dalla cassiera ad altri residenti e passanti che potrebbero aver visto qualcosa, ma pure le immagini delle telecamere di videosorveglianza, sia dei negozi che pubbliche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento