Cinque forti boati, tremano i vetri delle finestre: paura nella notte

Indagano i carabinieri: non si esclude si tratti di grossi petardi artigianali. L'ultimo episodio nella notte tra sabato e domenica, con cinque boati in sequenza

Foto di repertorio

E' giallo sugli strani scoppi che a Manerbio si sono fatti sentire negli ultimi giorni e nelle ultime settimane, e più e più volte, soprattutto nel cuore della notte. Una circostanza che, come riportato sui social network, si sarebbe reiterata in più occasioni, e in zone diverse del paese. L'ultimo fastidioso “recall” nella notte tra sabato e domenica: cinque i boati che hanno fatto saltare sul letto i residenti, e uno dopo l'altro.

Dell'accaduto sono state allertate sia le forze dell'ordine che l'amministrazione comunale. Le indagini sono state affidate ai carabinieri, che avrebbero già una pista: non si esclude infatti la possibilità che si tratti di una serie di petardi artigianali, costruiti in casa e fatti esplodere solo per divertimento.

Petardi fatti in casa?

Si tratterebbe dunque di petardi fatti in casa, e fatti esplodere per svago, ma talmente forti da far tremare i vetri delle finestre. I principali indiziati potrebbero essere alcuni giovani e giovanissimi del paese. Un gioco stupido, solo un divertimento. Ma che oltre al fastidio, porta con sé tutti i rischi del caso: un petardo artigianale infatti, potrebbe esplodere per sbaglio, o prima del dovuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque procurando ferite profonde a chi lo sta armeggiando in quel momento. La statistica italica in merito è tristemente nota, purtroppo: solo nel capodanno appena passato, in poche ore si sono registrati più di 210 feriti, e una quarantina di ricoverati in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento