Cronaca

Malore improvviso, muore tra le braccia della moglie: era appena andato in pensione

I festeggiamenti per la pensione appena raggiunta, la mente piena di progetti, i viaggi da fare con la moglie. Tanti sogni ancora da realizzare spazzati via in pochi istanti da un malore improvviso. Un attacco di cuore non ha lasciato scampo a Pedro Almeida, 62enne di origine portoghese ma bresciano d'adozione.

Si è spento martedì, tra la braccia dell'amata moglie Gabriella, inutile ogni tentativo di soccorrerlo. Almeida era arrivato a Manerbio nel 1985, da allora aveva lavorato per l'amministrazione comunale in qualità di tecnico audio e video: aveva salutato i colleghi solo lo scorso sabato ed era pronto a godersi la pensione. Tra i tanti progetti c'era un viaggio con la moglie a Lisbona, sua città natale.

La sua improvvisa scomparsa ha sconvolto la comunità manerbiese, che lo ricorda come un uomo riservato ma sempre disponibile. Negli anni ha collaborato con molte associazioni del territorio, offrendo le sue competenze. L'ultimo saluto si terrà alle 15.30 di giovedì 6 ottobre, nella chiesa parrocchiale di Manerbio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso, muore tra le braccia della moglie: era appena andato in pensione

BresciaToday è in caricamento