"Dammi i soldi o finisce male", rapina da paura in farmacia

Volto coperto e coltello in mano, un bandito ha fatto irruzione alla farmacia Ospedale di Manerbio: ha minacciato il medico e si è fatto consegnare l'incasso

Colpo alla farmacia Ospedale di Manerbio. Venerdì sera, all'ora di chiusura, un uomo con il volto coperto da una sciarpa ha varcato la soglia dell'attività di via IV Novembre e si presentato al bancone stringendo tra le mani un coltello. 

"Dammi i soldi o finisce male", avrebbe detto il bandito mostrando la lama al farmacista, che ha subito aperto la cassa e consegnato tutte le banconote presenti. Afferrato il bottino, circa 1500 euro,  il rapinatore si è quindi dileguato fuggendo in strada a gambe levate. Pare che ad attenderlo in una via limitrofa a bordo di un'automobile ci fosse un complice.

Tutto è accaduto in una manciata di minuti: sul posto si sono precipitati i Carabinieri, che hanno setacciato la zona in cerca del malvivente. Di lui però nessuna traccia. Stando a quanto raccontato dal farmacista il bandito sarebbe quasi certamente di nazionalità italiana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per rintracciare il malvivento i militari non potranno fare affidamento sulle immagini delle telecamere installate nella zona centrale del paese della Bassa: sembra che i dispositivi non funzionassero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Il Dpcm Coronavirus è stato firmato: tutte le nuove regole valide fino al 13 novembre

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Nel Bresciano 35 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Brescia: è morto il papà di Francesco Renga, aveva 91 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento