Va a trovare gli amici, si sente male e muore d’infarto in cortile

È successo nella serata di lunedì a Manerbio, all’interno del cortile di un’abitazione di via Dante Alighieri. Inutili i soccorsi per un 50enne

Foto d'archivio

Doveva essere una serata come tante, da trascorrere in compagnia di alcuni amici, ma non è nemmeno riuscito a varcare la soglia della casa dove doveva recarsi: un malore improvviso non gli ha lasciato scampo. È il tragico destino di un 50enne, spirato lunedì sera nel cortile di un’abitazione di via Dante Alighieri a Manerbio.

La tragedia si è consumata poco prima delle 22: appena dopo aver suonato il campanello, l’uomo si è accasciato al suolo e ha perso conoscenza. Non è nemmeno riuscito a chiedere aiuto. Non vedendolo arrivare, gli amici si sono allarmai e sono scesi in cortile: lo hanno trovato steso a terra, esanime.

Immediata è scattata la chiamata al 112: sul posto sono accorse un’ambulanza e un’auto medica, ma i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. I carabinieri di Verolanuova, giunti per gli accertamenti di rito, non nutrirebbero alcun dubbio sulla causa del decesso: il 50enne è stato ucciso da un malore, probabilmente un infarto.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni Comunali 2019: diretta spoglio e chi ha vinto nei Comuni bresciani

  • Incidenti stradali

    Tragico schianto sulla Provinciale: ragazzo di 27 anni muore in scooter

  • Sport

    Il Gavia è solo per i più intrepidi: ciclisti avvolti dal canyon di neve

  • Cronaca

    Morso da una vipera, il cellulare non funziona: panico durante la gita con la moglie

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

  • Schianto in galleria: feriti estratti dalle lamiere, strada chiusa

  • "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

  • Ragazze portate d'urgenza al pronto soccorso, intanto il medico abusava di loro

Torna su
BresciaToday è in caricamento