Allarme meningite a Manerbio: contagiato un ragazzo di 20 anni

L'allarme lanciato solo poche ore fa: un ragazzo di 20 anni di Manerbio è ricoverato al Civile di Brescia nel reparto degli infettivi. Le analisi hanno registrato presenza di meningocco di tipo C

Allarme meningite nella Bassa Bresciana: nel sangue di un ragazzo bresciano di 20 anni è stata registrata la presenza di meningococco di tipo C. Da qualche giorno il giovane accusava malessere e febbre alta: al ricovero in ospedale è stata confermata l'infezione.

Colpito dal batterio da qualche giorno: i primi sintomi a cavallo tra l'ultimo e il primo dell'anno. Da Manerbio a Brescia: il ragazzo è stato trasferito al Civile, nel reparto delle malattie infettive. Tenuto costantemente sotto osservazione, non sarebbe in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sue condizioni infatti, fin dal ricovero, sono rimaste stazionare se non addirittura in miglioramento. Ma le informazioni al momento sono poche, è ancora presto per dichiararlo ufficialmente fuori pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

  • Schianto nella notte, gravissimi tre ragazzi: uno è stato sbalzato fuori dall'abitacolo

Torna su
BresciaToday è in caricamento