Manerbio, allarme meningite: studente ricoverato in Rianimazione

Ricoverato in ospedale a Manerbio uno studente di 19 anni che frequenta il liceo Pascal: si è sentito male lunedì mattina, è stato subito ricoverato. Profilassi per 40 persone, compagni di classe compresi

Un altro caso di sospetta meningite scuote la Bassa Bresciana: sarebbero già almeno una quarantina le persone sottoposte a profilassi antibiotica, tra queste anche i 23 compagni di classe del ragazzo che ora è ricoverato all'ospedale di Manerbio, nel reparto di Rianimazione. Potrebbe essere presto trasferito al Civile, nel reparto Infettivi.

Si tratta di un ragazzo di 19 anni che frequenta la quinta superiore al liceo Pascal di Manerbio. Si è sentito male lunedì mattina, è stato subito ricoverato: si attendono i risultati delle analisi specifiche per accertare se effettivamente sia un'infenzione da meningococco di tipo C, quello che appunto provoca la forma più diffusa (e spesso più grave) di meningite.

Nessun allarmismo: anche se fosse, tutti quelli che sono stati a contatto con il giovane sono già stati sottoposti a profilassi. Nella speranza intanto che per il ragazzo arrivino buone notizie: i medici dell'ospedale, al momento, si sono ancora riservati la prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento