menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo il mocio ripassava oro e gioielli: la donna delle pulizie è una ladra

Beccata dai carabinieri dopo aver compiuto cinque furti in pochi mesi: rubava oro e gioielli dalle case dei suoi datori di lavoro e poi li rivendeva ai "compro oro". Un bottino di oltre 10mila euro

In pochi mesi avrebbe derubato i suoi clienti più affezionati per oltre 10mila euro: oro e gioielli che sottraeva dalle loro case mentre faceva le pulizie. La donna è stata però smascherata dai carabinieri, e inevitabilmente denunciata per furto.

Nei guai una 35enne di Manerbio, che lavorava in diverse abitazioni della zona come colf. Nel tempo si era costruita un rapporto di fiducia con i suoi datori di lavoro, che le lasciavano piena libertà in casa, anche quando non c'erano.

Una situazione di cui avrebbe approfittato eccome, sottraendo qua e là gioielli e monili in oro, poi rivenduti nei negozi “compro oro” della zona.

Proprio incrociando i dati delle denunce con gli acquisti delle botteghe specializzate i carabinieri sono riusciti a incastrare la donna. In tutto si conterebbero almeno cinque furti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento