rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Manerbio / Via Maglio

A caccia della location per un video, Dellino Farmer scova una montagna di rifiuti

La denuncia di Dellino Farmer: ha scovato una discarica abusiva in uno stabile abbandonato di Manerbio

Mobili, elettrodomestici, materiale edile e persino la testa di un animale: nella discarica abusiva scoperta del rapper bresciano Dellino Farmer ci sarebbe davvero di tutto. Si trova a Manerbio, nella zona di campagna vicina a via Maglio: sotto una tensostruttura abbandonata, e nei campi adiacenti, ci sarebbero quintali di immondizia gettati da ignoti e lasciati lì da chissà quanti anni.

A scovare la discarica abusiva e a denunciarne la presenza, anche sulle pagine del Giornale di Brescia, è stato Andrea Dellavedova, meglio conosciuto con il nome d'arte Dellino Farmer. Una scoperta inquietante, quanto casuale: il musicista stava girando per le campagne vicino a casa a caccia di un luogo dove ambientare il suo prossimo video e ha scovato i cumuli di rifiuti.

Non sarebbe il primo a venire a conoscenza della presenza della discarica abusiva: il comune si sarebbe già mosso da tempo e la polizia locale avrebbe più volte ispezionato la tensostruttura. Per la rimozione dell'immondizia c'è però da pazientare: un tempo lo stabile ospitava un azienda avicola, che ha chiuso i battenti da anni, e il terreno sarebbe oggetto di un'esecuzione immobiliare. Un dettaglio che rallenterebbe le operazioni di bonifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A caccia della location per un video, Dellino Farmer scova una montagna di rifiuti

BresciaToday è in caricamento