Manerbio: arrestato spacciatore con 200 grammi di hashish

L'uomo si trova ora agli arresti domiciliari, dopo il processo per Direttissima

Lo scorso 15 gennaio, gli agenti in borghese della Sezione Antidroga hanno arrestato in via Verdi a Manerbio un cittadino marocchino del 1962.

Fermato a bordo della sua auto verso le 6.30 del mattino, è stato perquisito alla luce di una sua precedente condanna per spaccio di droga e del suo atteggiamento nervoso.

I poliziotti lo hanno trovato in possesso di due panetti di hashish occultati sotto il giubbino, del peso complessivo di circa 200 grammi. Processato per Direttissima, attualmente si trova agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento