Dramma tra le mura di casa: muore nel letto, viene trovato dopo 3 giorni

È accaduto a Manerbio, l'uomo giaceva nel letto senza vita

Foto d'archivio

Un uomo di 85 anni è stato trovato senza vita all'interno del suo appartamento di via Palestro, a Manerbio. A dare l'allarme sono stati i vicini: non vedevano l'anziano uscire di casa da diversi giorni, così si sono insospettiti e mercoledì pomeriggio hanno dato l'allarme. 

I carabinieri sono entrati nell'abitazione, con l'aiuto del gruppo locale dei Vigili del Fuoco, e hanno trovato l'uomo esanime steso nel suo letto. Era morto da tre giorni, come ha poi stabilito il medico sopraggiunto al seguito delle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'anziano viveva solo e pare che avesse diverse patologie, tra cui una grave forma d'asma. Accertate le cause naturali del decesso, la salma dell'anziano è stata restituita ai familiari per le esequie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Nel Bresciano 35 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

  • Brescia: è morto il papà di Francesco Renga, aveva 91 anni

  • Covid, nuova ordinanza della Regione per locali, sport, Rsa e scuole: cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento