Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Stazione

Sul treno senza biglietto, insultano e aggrediscono il capotreno

Protagonisti dell'episodio una coppia di marocchini e un albanese: per tutti e tre è scattata una denuncia per lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e pure per interruzione di servizio pubblico.

Volevano viaggiare gratis e quando sono stati scoperti dal capotreno si sono rifiutati di scendere. Non solo: uno di loro ha pure aggredito la ferroviera. Protagonisti dell'ennesimo violento episodio, che si è verificato nei giorni scorsi, un 58enne albanese e una coppia di marocchini. 

Tutto è accaduto alla stazione ferroviaria di Manerbio, mercoledì uno febbraio: i tre sono stati sorpresi dal capo treno mentre provavano a salire su un convoglio senza senza il titolo di viaggio. Invitati a scendero, hanno reagito inveendo contro la ferroviera. Il cittadino albanese è pure passato alle vie di fatto: ha strattonato la donna, causandole lievi lesioni.

L'episodio ha causato disagi anche agli altri viaggiatori: il convoglio è infatti partito in ritardo. Grazie al preciso identikit fornito dalla vittima, i Carabinieri di Manerbio hanno poi identificato e rintracciato gli aggressori. I tre sono stati denunciati per lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di servizio pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul treno senza biglietto, insultano e aggrediscono il capotreno

BresciaToday è in caricamento