Cronaca

Manerba: arriva l'ufficio tutela del cittadino

L'ufficio, sito in via Valtenesi n° 56, sarà inaugurato lunedì 14 marzo dalle ore 11, alla presenza del primo cittadino di Manerba e di altre autorità, e in seguito sarà aperto da martedì a sabato dalle 9.30 alle 18.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Oggi più che mai il cittadino ha bisogno di essere tutelato. Nonostante i numerosi "impegni" che politici, pubblica amministrazione e unione europea si prendano per garantire una vita più semplice alle persone, in ogni campo le normative vanno sempre più complicandosi, e diventa sempre più fumoso il rapporto con le istituzioni, soprattutto per persone anziane e poco pratiche con i dispositivi informatici e l'inglese.

Partendo da questi presupposti l'associazione FASPI di Manerba del Garda metterà a disposizione del contribuente, con un costo inferiore alla media un team selezionato di professionisti che potranno aiutarlo in settori chiave quali:

  • assistenza legale
  • assistenza fiscale
  • contabilità ed elaborazione dati
  • dichiarazione dei redditi
  • eliminazione cartelle equitalia
  • ricorso multe stradali
  • antiinfortunistica, dispositivi di protezione personale
  • pratiche di caf
  • pratiche di patronato (pensioni, disabilità, ecc)
  • individuazione e ricorso contro usura bancaria e anatocismo
  • taglio del debito per famiglie e piccole imprese in stato di crisi (legge 2/2012)

L'ufficio, sito in via Valtenesi n° 56, in zona crociale di fianco alla polizia locale, sarà inaugurato lunedì 14 marzo dalle ore 11, alla presenza del primo cittadino di Manerba e di altre autorità, e in seguito sarà aperto da martedì a sabato dalle 9.30 alle 18.

In futuro sarà anche creato uno sportello del consumatore presso i municipi dei comuni della valtenesi, dove il cittadino potrà chiedere consulenza gratuita ad un esperto per i suoi problemi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manerba: arriva l'ufficio tutela del cittadino

BresciaToday è in caricamento