Esce di casa e scompare: trovato morto nel lago

Il macabro ritrovamento domenica pomeriggio attorno alle 13, nelle acque antistanti la Rocca di Manerba del Garda

Foto d'archivio

Scomparso da 48 ore, lo trovano morto nel lago di Garda: questo il tragico destino di un 63enne di casa Bedizzole, trovato senza vita nelle acque antistanti la Rocca di Manerba. A denunciarne la scomparsa era stata la sorella: l'uomo non dava sue notizie da due giorni. Le ricerche si sono purtroppo concluse nel peggiore dei modi.

La tragica scoperta nel primo pomeriggio di domenica: per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Sul posto ci sono i militari della Guardia Costiera, impegnati nelle operazioni di recupero della salma. Stando alle prime informazioni trapelate si sarebbe trattato di un gesto estremo.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento