rotate-mobile
Cronaca Manerba del Garda

Folle lite al ristorante: bicchiere in faccia, bagno di sangue, aggressore in fuga

La cronaca di un pomeriggio movimentato

Folle lite al ristorante finisce con un bicchiere in faccia: è successo venerdì pomeriggio all'agriturismo Taver di Manerba del Garda. L'allarme è stato lanciato intorno alle 14.30: due amici avrebbero cominciato a discutere animatamente, finché uno dei due non avrebbe "imbracciato" un bicchiere di vetro come arma per colpire l'improvvisato avversario. Quest'ultimo sarebbe stato ferito al collo e al volto, con profondi tagli.

L'aggressore in fuga

Nemmeno il tempo dell'arrivo dei soccorsi - sul posto l'automedica e un'ambulanza di Garda Emergenza - che l'aggressore si era già dato alla fuga. Risulta ricercato per lesioni aggravate: sull'accaduto stanno indagando i carabinieri di Manerba e Salò, intervenuti venerdì al Crociale con due pattuglie.

Il ferito è un 43enne che abita in zona: inizialmente le sue condizioni sembravano gravi, da codice rosso. Ma poi per fortuna la situazione si è ridimensionata: medicato sul posto è stato trasferito e ricoverato in ospedale in codice giallo. L'aggressore è ancora in fuga, ma non lo sarà per molto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle lite al ristorante: bicchiere in faccia, bagno di sangue, aggressore in fuga

BresciaToday è in caricamento