Cronaca

Batteri fecali nel lago, è già tutto finito: via libera a tuffi e nuotate

La comunicazione dell'Ats ha dato il via libera al sindaco di Manerba Isidoro Bertini: revocata l'ordinanza di divieto di balneazione per le spiagge del Torcolo, della Punta del Rio e della Romantica

La spiaggia del Torchio a Manerba © BresciaToday.it

Allarme rientrato, annullati tutti i divieti di balneazione: il sindaco Isidoro Bertini nel primo pomeriggio di lunedì ha revocato l'ordinanza che vietava appunto bagni e tuffi nelle acque delle spiagge del Lido Torcolo (al porto Torchio), della Punta del Rio e della Romantica (alla Pieve).

Il motivo dell'ordinanza “obbligata”: una concentrazione decisamente fuori norma di batteri fecali, fino a 2.420 volte oltre il limite per quanto riguarda l'Escherichia coli, e valori superiori di decine di volte anche per quanto riguarda gli Enterococcus faecalis.

Tutto sarebbe riconducibile alla doppia tempesta che prima domenica notte e poi mercoledì sera ha colpito anche i lidi manerbesi. La forte pioggia avrebbe fatto così tracimare le tubature dell'acquedotto di Garda, a Manerba (e in molti altri paesi del lago) ancora in larga parte non separate tra acque bianche e acque nere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batteri fecali nel lago, è già tutto finito: via libera a tuffi e nuotate

BresciaToday è in caricamento