menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rischia di morire cadendo nel pozzo: premiati gli ‘angeli’ della signora Gabriella

La bella cerimonia a Manerba del Garda, in consiglio comunale: consegnati i riconoscimenti ai cugini Chiara e Angelo Tosi, oltre che al maresciallo Marco Fainelli

Chiara e Angelo Tosi, due cugini eroi per un giorno: per questo motivo l'amministrazione comunale di Manerba ha deciso di premiarli con una targa commemorativa, che li celebra “per essersi distinti con atto di coraggio e generosità in collaborazione con i Carabinieri, per salvare la vita in pericolo della nostra concittadina Gabriella Stievano”.

Il riferimento è a quanto accaduto il 24 marzo scorso: la signora Gabriella – l'altra sera in consiglio è stata premiata anche lei – quel giorno cadde nel pozzo appena fuori casa nel tentativo di salvare la sua gattina. Riuscì a tirar fuori dai guai l'animale, ma cadde a sua volta nel buco: rimase per più di un'ora aggrappata a una corda, nell'acqua gelida a chiamare aiuto.

Fu la sua vicina, appunto Chiara Tosi, ad accorgersi della brutta, bruttissima situazione: fu sempre lei ad allertare per prima il 112, mentre accorreva sul luogo dell'incidente anche il cugino Angelo. In pochi minuti, oltre ai carabinieri, sul posto sono arrivati anche i volontari di Valtenesi Soccorso.

Sana e salva, e meno male: davvero a un passo dall'ipotermia, accompagnata in ospedale ma poi subito dimessa, senza gravi conseguenze. In consiglio comunale un premio (meritato) anche ai militari della locale stazione, ritirato per l'occasione dal maresciallo capo Marco Fainelli. Insomma, una (bella) storia a lieto fine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento