Manerba: la Concordia del Garda torna (quasi) a galla

Quasi 10 ore di lavoro e cinquanta tecnici tra operai e volontari che al porto di Dusano di Manerba del Garda hanno provato a 'salvare' la Concordia del Garda, la vecchia nave Lazzaro Mocenigo

La 'Concordia del Garda' torna a galla per metà - Foto © Gatta/BresciaToday.it

La Concordia del Garda torna a galla per metà. La Lazzaro Mocenigo – la nave di 42 metri per 135 tonnellate, un tempo piroscafo e poi barcone ristorante – è stata protagonista di un’intera giornata di recupero, che ha visto impegnati una cinquantina di operatori tra tecnici, sommozzatori e volontari della Protezione Civile.

Tutti a Manerba del Garda, al porto di Dusano, nel disperato tentativo di risollevare il barcone che circa un mese fa si è affossato sul suo fianco destro, fino a toccare il fondale, a poche ore dal suo trasferimento ‘forzato’ dal porto privato alla banchina esterna. A sollecitare le operazioni l’Autorità di Bacino.

Nei giorni precedenti la Lazzaro Mocenigo era stata ‘tappata’ in ogni buco, porte e oblò compresi. Sabato mattina è stata svuotata dall’acqua – le pompe idrovore hanno lavorato per ore e ore, con una capacità di circa 30mila litri al minuto – e poi sollevata con una gru fissata su di una palancola mobile, arrivata addirittura da Venezia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle 15.30 il boato di gioia di operai e volontari: la barca è tornata sulla sua linea di galleggiamento, al pelo dell’acqua. Ma la festa dura poco: il barcone in pochi minuti si piega di nuovo sul fianco, quasi a sfiorare il fondo. Sulla Concordia del Garda ancora non cala il sipario: se ne riparlerà in settimana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

Torna su
BresciaToday è in caricamento