Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Manerba del Garda

Vandali scatenati dopo la festa: ubriachi ribaltano perfino un'auto

L'ennesimo episodio di quest'estate

Cartelli stradali sradicati, rifiuti sparsi ovunque, arredo urbano danneggiato, persino un’automobile ribaltata: tanti sono stati gli atti vandalici commessi nella notte tra sabato e domenica a Manerba del Garda.

Tutto è cominciato dalla Pieve, luogo già noto per le sue scorribande, tra cui diverse risse sedate solo dall'arrivo di ambulanze e carabinieri. I protagonisti sono nuovamente un gruppo di ragazzi ubriachi che, di ritorno da una serata, verso le 5 di mattina hanno raso al suolo i cartelli stradali ed altri elementi facenti parte dello spazio pubblico. Oltre a ciò, la mattina seguente è stata trovata una Fiat Seicento ribaltata su un fianco.

Il fenomeno del vandalismo prosegue da diverse settimane: il sindaco Flaviano Mattiotti, in tal senso, ha annunciato di voler querelare (per danno d'immagine) i responsabili degli atti contestati. Per la cronaca, sempre in zona (e solo pochi giorni fa), i militari della compagnia di Salò avevano chiuso la discoteca Red Clubbing dopo aver sorpreso un centinaio di persone a ballare, circostanza ancora vietata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali scatenati dopo la festa: ubriachi ribaltano perfino un'auto

BresciaToday è in caricamento