Manerba piange 'Janez', morto a due anni dal terribile schianto

Un paese intero si ferma, per ricordare Massimiliano 'Janez' Vezzola, ex geometra del Comune di Manerba rimasto vittima di un terribile incidente, due anni e tre mesi fa. E' morto a casa, circondato dalla famiglia

Massimiliano 'Janez' Vezzola

Due anni e tre mesi. Il tempo che lo separava da quell'incidente maledetto, il tempo che è passato e in cui lui ha fatto davvero di tutto, per uscirne. Ma due anni e tre mesi dopo l'orologio della vita ha spezzato le sue lancette, e Massimiliano 'Janez' Vezzola ha chiuso gli occhi per sempre, domenica intorno alle 4 del mattino.

Storia amara quella dell'ex geometra comunale del municipio di Manerba, vittima di quel terribile incidente nel marzo del 2013, alla curva dell'ex Massadrino di Lonato, tra Desenzano e Padenghe. Uno schianto terribile con l'auto, la Rianimazione e il coma, la riabilitazione dura e difficile. Il tempo passa, il segno del tempo rimane. E Max non torna più come prima, qualcosa purtroppo è cambiato.

Due anni e tre mesi dopo, giù il sipario. I funerali saranno celebrati proprio a Manerba, mercoledì pomeriggio alle 15.30: il corteo funebre partirà proprio da casa sua, dove ha vissuto fino alla fine, da Vicolo del Colle. Oltre ai figli ancora piccoli Damiano e Michele, Massimiliano Vezzola lascia mamma Anna e papà Angiolino, i fratelli Claudio e Luca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Classe 1976, era nato in aprile: aveva da poco compiuto 39 anni. Il cordoglio 'viaggia' veloce anche su Facebook: in centinaia lo salutano, tutti lo ricordano come una persona solare e sorridente, e che aveva tanta voglia di vivere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte, gravissimi tre ragazzi: uno è stato sbalzato fuori dall'abitacolo

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

  • Coronavirus, nuova allerta: ragazzo positivo al grest, tamponi e isolamento per tutti

  • Bruttissimo infortunio in cascina: ragazzo rischia di perdere due dita

Torna su
BresciaToday è in caricamento