Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Manerba del Garda

Riemerge dalle acque del lago, rischia di morire per un'embolia

Trasportato in ospedale in elicottero, al Niguarda di Milano, dove è stato sottoposto a terapia in camera iperbarica: tanta paura per un subacqueo bresciano di 50 anni, impegnato in un'immersione a Manerba

Se l'è vista davvero brutta il 50enne bresciano impegnato in una giornata di immersioni nel pomeriggio di Pasquetta, a largo della Romantica di Manerba. Si è sentito male intorno alle 15, non appena riemerso dalle acque del lago, conseguenza diretta di una risalita troppo rapida.

Vittima di un'embolia, l'occlusione del lume di un vaso sanguigno a causa di una bolla d'aria: caricato in acqua dai suoi compagni di immersione, che speravano di riuscire a portarlo in ospedale a Gavardo, hanno dovuto accostare quando le sue condizioni sembravano aggravarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riemerge dalle acque del lago, rischia di morire per un'embolia

BresciaToday è in caricamento