Esce a nuotare e poi scompare: non ci sono speranze di ritrovarlo vivo

Si continua a cercare, ma non una persona viva: proseguono le ricerche del turista tedesco di 42 anni scomparso sabato pomeriggio a Manerba del Garda

Le ricerche coordinate dal pontile della Romantica - Foto © Bresciatoday.it

Sono riprese in tarda mattinata le ricerche del turista tedesco disperso sabato pomeriggio alla spiaggia Romantica di Manerba. L'uomo, classe 1977 e originario di Amburgo, era in vacanza con la famiglia, la moglie e due figli, al resort Onda Blu: sabato era in spiaggia con la moglie, si è allontanato per fare una nuotata, ma poi non è più rientrato. Intorno alle 18.30 è stato lanciato l'allarme.

La moglie ha avvisato il bagnino, che a sua volta ha segnalato la cosa al 112. Da allora le ricerche proseguono senza sosta, anche se ormai non c'è più speranza di trovarlo vivo. Anche lunedì, a largo della Romantica, sono impegnati i sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Milano, con il supporto della Guardia Costiera e dei Volontari del Garda.

A terra le operazioni sono coordinate dai carabinieri della stazione di Manerba. In loco è stato allestito anche il Posto di controllo avanzato Ucl dei Vigili del Fuoco. Il maltempo di queste ore ha complicato non poco le cose: la visibilità è scarsa, e ci vorranno almeno un paio di giorni prima che il fondale torni pulito. Si presume che il 42enne possa essere annegato a meno di 100 metri dalla costa, in un punto dove l'acqua è profonda circa 6 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento