"Aiuto, carabinieri: c'è un cadavere nell’auto!", ma è strafatto

L'allarme lanciato da un 46enne a Manerba, ma era drogato e ubriaco

I carabinieri della Compagnia di Salò — Copyright © Bresciatoday.it

"Aiuto, carabinieri: c’è un cadavere nell’auto!”. Questo l’allarme lanciato da un uomo di 46 anni, residente a Sabbio Chiese, mentre camminava per le vie di Manerba nel Garda.

I militari hanno immediatamente fatto uscire una pattuglia, ma - giunti sul posto - l’amara (e ridicola) scoperta. Del cadavere nessuna traccia, mentre il 46enne cercava di giustificarsi biascicando e barcollando sulle gambe.

E’ risultato infatti essere in preda ad allucinazioni, sotto l’effetto di alcol e sostanze stupefacenti. Invece della tragica scoperta, si è invece ritrovato tra le mani una denuncia per procurato allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento