Cronaca

Gamba stritolata da una corda mentre è in barca con gli amici: grave ragazzo

E' stato già operato il giovane turista austriaco di 21 anni a cui una spessa cima ha quasi stritolato una gamba: provvidenziale l'intervento della Guardia Costiera

Foto d'archivio

Sono gravi le condizioni del ragazzo di 21 anni a cui una spessa cima della barca su cui era a bordo con alcuni amici gli ha procurato serie lesioni alla gamba sinistra: con il natante in movimento si sarebbe sfilato il salvagente, finendo in acqua; in quel momento la corda gli si sarebbe “avvinghiata” alla gamba, schiacciandogli ossa e muscoli.

Una scena ai limiti dello splatter: la stretta della cima gli ha fatto addirittura fuoriuscire parte della tibia, mentre gli amici guardavano sotto shock il fiume di sangue che aveva già cominciato a scorrere. La vittima dell'insolito ma pericolosissimo incidente è un giovane turista austriaco, da qualche giorno in vacanza sul lago di Garda.

L'intervento di Guardia Costiera e ambulanza

Il ferito è stato soccorso grazie al provvidenziale intervento della Guardia Costiera, che proprio in quel momento stava transitando a largo di Manerba, dove appunto si è verificato l'incidente. I militari hanno aiutato il ragazzo e tamponato la ferita, trasportandolo a terra fino al porto di Portese dove già c'era un'ambulanza ad aspettarlo.

E' stato trasportato d'urgenza in ospedale, dove è stato immediatamente sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Nonostante la brutta ferita, tutto è bene quel che finisce bene: non rischia di perdere alcuna funzionalità della gamba. Ma la convalescenza sarà lunga. E la vacanza inevitabilmente rovinata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gamba stritolata da una corda mentre è in barca con gli amici: grave ragazzo

BresciaToday è in caricamento