Cronaca

Notte di paura, pioggia e forte vento: alberi caduti, una famiglia resta senza casa

Notte di paura in gran parte della provincia di Brescia: pioggia e forte vento hanno colpito in gran parte del territorio. I danni più ingenti in Franciacorta e nell'Ovest bresciano

Foto d'archivio

Notte di paura in gran parte della provincia di Brescia: dopo la tempesta che ha sfuriato su Garda e Valsabbia mercoledì mattina, nella notte tra giovedì e venerdì il cielo ha scatenato pioggia e vento forte per diverse ore, con tutte le conseguenze del caso. Sono pochi i territori che sarebbero stati risparmiati dai temporali, ma è in Franciacorta, sul lago d'Iseo e nell'Ovest bresciano che stavolta si sarebbero registrati i danni più ingenti.

Una famiglia senza casa

A Palazzolo sull'Oglio una famiglia è rimasta senza casa: il vento ha scoperchiato il tetto, i residenti hanno dovuto abbandonare la propria abitazione. Sono attese nelle prossime ore verifiche strutture e sull'eventuale inagibilità della struttura. Si segnalano danni, cantine allagate e piccoli smottamenti anche a Corte Franca, Erbusco, Monticelli Brusati e Rovato.

La situazione in provincia

Problemi e disagi anche nella Bassa, dove la pioggia si è accompagnata a forte vento. A decine le chiamate ai Vigili del Fuoco anche a Brescia città, tra rami e alberi spezzati, tombini traboccati, fiumi d'acqua sulle strade. Tanta pioggia anche sul lago di Garda, dove però i danni – almeno per ora – appaiono contenuti. I temporali nella notte hanno raggiunto anche la Valle Camonica, con forti venti.

Il maltempo si è fatto sentire un po' in tutto il Nord Italia. Il peggio è però passato in Emilia Romagna: è qui che si è formata una supercella, come riferiscono da ZenaStormChaser, con danni ingenti, grandine fino a 5 centimetri di diametro, alberi abbattuti e venti superiori ai 100 chilometri orari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di paura, pioggia e forte vento: alberi caduti, una famiglia resta senza casa

BresciaToday è in caricamento