Maltempo: viabilità Italia, circolazione difficile al Centro

Continua a essere molto difficoltosa la circolazione stradale nell'area centrale del paese. Lo rende noto Viabilità Italia del Ministero dell'Interno, che rinnova anche nel pomeriggio l'invito a non mettersi in viaggio verso l'area del Centro Italia.

Il traffico commerciale, al fine di favorire le operazioni di pulizia del manto stradale e preservare la sicurezza della circolazione - informano - è stato fermato a lunga distanza dalle zone interessate dalle criticità, per intraprendere altri itinerari o attendere la ripresa della regolare circolazione.

- Sarà uno dei weekend più gelidi degli ultimi decenni
- Freddo e neve, ma il peggio deve ancora venire
- Sul Nord Italia incombe il grande gelo del Buran siberiano

In tutte le aree dove sono fermi mezzi pesanti, d'intesa tra la Polizia Stradale e le Società Concessionarie, sono stati attivati presidi di protezione civile per portare eventuale assistenza ai conducenti in sosta. Una delle maggiori criticità riguarda la A1, dove però sono stati riaperti in direzione nord il tratto tra Cassino e Roma est e in senso opposto quello tra Roma est e Ceprano.

I conducenti dei veicoli commerciali vengono fermati in direzione sud tra Valdichiana e Chiusi. Chi proviene da sud dall'autostrada A30 deve obbligatoriamente procedere verso Napoli; chi viene da Napoli lungo l'A1 viene obbligatoriamente fatto uscire verso l'Asse attrezzato (km.747 dell'A1).

Sulla A24 e sulla A25 continua a nevicare abbondantemente e i mezzi pesanti sono fermati a Tivoli, alla barriera di Teramo e a Villanova; per regolare gli accessi alcuni caselli sono chiusi anche per i veicoli leggeri. Sulla A14 nevica tra la diramazione per Ravenna e Giulianova, con maggiore intensità tra Giulianova e Teramo; i veicoli commerciali vengono fermati in direzione sud all'altezza di Imola e tra Loreto e Ancona Sud; in direzione Bologna viene attuata la stessa misura tra Foggia e San Severo.

Neve su tutta la A16, dove la circolazione dei mezzi pesanti viene interdetta anche dai caselli di accesso. Sulla strada provinciale Sora-Cassino il traffico è bloccato in località Sora e numerosi veicoli pesanti e leggeri sono coinvolti nell'interruzione.

Sul versante ferroviario, secondo Viabilità Italia non si registrano criticità per le linee principali, anche se i treni stanno circolando a velocità ridotta. Viabilità Italia rinnova quindi l'invito agli automobilisti ed ai conducenti professionali a non mettersi in viaggio verso l'area del centro Italia, visto che l'estensione della perturbazione e la sua persistenza rendono indisponibili tratti di carreggiata autostradale, con conseguenti inevitabili disagi per la fluidità della circolazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento