rotate-mobile
Cronaca Borno

Grandine, alberi sradicati dal vento, case allagate: il maltempo fa ancora danni

Alberi sradicati, case allagate, chicchi di grandine come biglie a Borno, in Valcamonica: dopo la lunga giornata del maltempo la provincia di Brescia si lecca le ferite

Torna il maltempo, torna la grandine: colpito tutto il Bresciano. Come da previsione, le previsioni si sono avverate: temperature in picchiata, forte vento e pioggia, chicchi di grandine dal Garda alla Bassa alle montagne. Il brutto tempo ha interessato un'area più vasta, ma con danni contenuti: meglio così.

Breve cronaca della giornata di mercoledì. E' tornato a soffiare forte il vento: tanti gli alberi sradicati e caduti. Se l'è vista brutta una signora di Brandino: mentre stava tornando a casa dal lavoro una pianta intera le è caduta sulla macchina, lei è uscita fuori strada. Per fortuna non si è fatta (quasi) nulla.

Disagi tra Prevalle e Nuvolento, strada chiusa e vigili del fuoco al lavoro per una pianta caduta che ha occupato entrambi i sensi di marcia. Alberi a terra anche a Lonato e Desenzano del Garda. Comunque numerosi gli interventi registrati in tutta la provincia.

Non solo alberi: i pompieri sono stati chiamati in causa per tetti e coperture a rischio, cartelli stradali divelti, allagamenti di tratti di strada, di cantine, capannoni e case private. Meno dannosa la grandine, fatta un'eccezione: a Borno, dove i chicchi sono caduti ancora grandi come biglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandine, alberi sradicati dal vento, case allagate: il maltempo fa ancora danni

BresciaToday è in caricamento