Domenica, 21 Luglio 2024

Meteo estremo: auto inghiottite dalla frana e ponti distrutti

Un nubifragio ha flagellato l’Alto Adige. Le immagini spaventose

L’ondata di maltempo che ha attraversato in Nord Italia - da Ovest e Est - nella giornata di sabato 29 luglio si è rivelata meno violenta del previsto nel Bresciano, dove non si sono registrati danni, ma ha colpito duramente l’Alto Adige.

Basti pensare a quanto accaduto a Valdaora, con il video girato da Gassl / Olang e postato sui social dai Landesfeuerwehrverband Südtirol.
Le immagini sono eloquenti e mostrano un torrente in piena, colmo di acqua, fango e detriti, che nella sua terribile discesa a valle ha travolto e distrutto alcuni ponti. I temporali sono stati accompagnati da fortissime raffiche di vento in Alto Adige.

Le altre zone colpite

Oltre a Valdaora, i vigili del fuoco altoatesini hanno riferito che, dopo il nubifragio, Sorafurcia, in val Pusteria, è parzialmente isolata, a Colfosco una frana ha investito delle auto sul parcheggio alla base del sentiero della ferrata tridentina. Anche a Parcines, Verdins e Scena sono stati svolti diversi interventi dai pompieri per smottamenti e allagamenti. Fortunatamente al momento non si registrano danni a persone.

Fonte: Trentotoday.it
 

Si parla di

Video popolari

BresciaToday è in caricamento