Malore dopo aver tagliato il traguardo: runner ricoverato in terapia intensiva

Al termine di una lunga e impegnativa corsa in montagna, un podista si è accasciato al suolo. È stato recuperato dall'eliambulanza

Immagine di repertorio

Una gara durissima, 29 chilometri e mezzo con un dislivello complessivo di 1.610 metri di salite: uno degli 87 atleti al traguardo, al termine della gara ha accusato un malore, ed è stato trasportato d'urgenza in ospedale con l'eliambulanza. La gara in questione è la "3° Camminata storica Trail", organizzata dal GS Montegargnano con il Comitato BI.VI.GI. Alto Garda in collaborazione con il Comune di Gargnano, che si è corsa ieri mattina a Gargnano, con partenza alle 8.30 dal campo sportivo di Navazzo. La competizione - alla quale si collega una gara non competitiva da 8 chilometri - ha l'approvazione della Fidal, ed è stata vinta dal valsabbino Alessandro «Rambo» Rambaldini (campione del mondo in carica) con il tempo di 2 ore 36 minuti e 43 secondi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine della gara principale, uno dei concorrenti dell'età di 38 anni ha accusato un malore. Soccorso inizialmente dai medici presenti a supporto della manifestazione, le sue condizioni hanno reso necessario l'intervento di un'eliambulanza. Trasportato d'urgenza all'ospedale Civile di Brescia, il runner è ricoverato in terapia intensiva. La notizia è riportata dal quotidiano Bresciaoggi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento