Malore dopo aver tagliato il traguardo: runner ricoverato in terapia intensiva

Al termine di una lunga e impegnativa corsa in montagna, un podista si è accasciato al suolo. È stato recuperato dall'eliambulanza

Immagine di repertorio

Una gara durissima, 29 chilometri e mezzo con un dislivello complessivo di 1.610 metri di salite: uno degli 87 atleti al traguardo, al termine della gara ha accusato un malore, ed è stato trasportato d'urgenza in ospedale con l'eliambulanza. La gara in questione è la "3° Camminata storica Trail", organizzata dal GS Montegargnano con il Comitato BI.VI.GI. Alto Garda in collaborazione con il Comune di Gargnano, che si è corsa ieri mattina a Gargnano, con partenza alle 8.30 dal campo sportivo di Navazzo. La competizione - alla quale si collega una gara non competitiva da 8 chilometri - ha l'approvazione della Fidal, ed è stata vinta dal valsabbino Alessandro «Rambo» Rambaldini (campione del mondo in carica) con il tempo di 2 ore 36 minuti e 43 secondi. 

Al termine della gara principale, uno dei concorrenti dell'età di 38 anni ha accusato un malore. Soccorso inizialmente dai medici presenti a supporto della manifestazione, le sue condizioni hanno reso necessario l'intervento di un'eliambulanza. Trasportato d'urgenza all'ospedale Civile di Brescia, il runner è ricoverato in terapia intensiva. La notizia è riportata dal quotidiano Bresciaoggi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento