Cronaca Roncadelle / Via Francesco Castagna

Finge un malore, e con il complice rapina il soccorritore: arrestati

Episodio inquietante quello che si è verificato nel pomeriggio di ieri in via Castagna in città. In arresto due uomini dell’Est Europa

Trascinato in un parco, picchiato, anche con un bastone, e derubato del contenuto del portafoglio: tutto per avere prestato soccorso a un rapinatore che si fingeva in preda a malore. E’ accaduto ieri lungo via Castagna, nella zona industriale di Brescia. 

La coppia criminale è entrata in azione nel pomeriggio di ieri, appostandosi lungo la strada nei pressi di un parchetto poco in vista. Uno dei due si è accasciato a terra simulando di avere un malore, e l’altro ha finto di prestare soccorso. Vedendo che c’era un uomo in difficoltà, un passante si è fermato a prestare soccorso, e a quel punto i due rapinatori hanno rivelato la loro vera natura. Trascinato a forza nel parco, il 54enne caduto nelle mani della coppia è stato picchiato anche con un bastone prima di consegnare il portafoglio contenente 350 euro.  

Una volta rimasta sola, la vittima ha cercato aiuto lanciando l’allarme. Una pattuglia della Polizia è riuscita, grazie alla dettagliata descrizione fornita dalla vittima, a individuare i due rapinatori in via Orzinuovi. Il tutto è raccontato dal Giornale di Brescia: si tratta di due uomini provenienti dall’Est Europa, di 22 e 54 anni d’età. Mentre la Polizia portava in Questura gli arrestati, la vittima veniva accompagna in ospedale; la prognosi per le ferite riportate è di cinque giorni.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge un malore, e con il complice rapina il soccorritore: arrestati

BresciaToday è in caricamento