Cronaca

Dramma in montagna: giovane donna muore stroncata da un malore

La 35enne di origini franciacortine è stata colta ieri in mattinata da un probabile attacco cardiaco mentre affrontava il Passo della Vacca con un gruppo di amici

Il lago della Vacca (fonte Wikipedia)

VALCAMONICA - Tragedia ieri mattina attorno alle 10 per un’escursionista bresciana: un malore ha stroncato all’improvviso una 35enne franciacortina impegnata, insieme a un gruppo di amici, nella salita del Passo della Vacca, alla volta del Rifugio Tita Secchi e dell’adiacente lago della Vacca, nell’alta valle del Caffaro.

Stando alle notizie disponibili sinora, la giovane donna potrebbe essere stata colta da un attacco cardiaco che non le ha lasciato scampo nonostante il solerte intervento dei soccorsi, tanto di quelli messi in atto sul posto quanto di quelli prestati dal personale sanitario giunto in loco con l’eliambulanza.

La donna, trasportata in condizioni gravissime all’ospedale Civile di Brescia, è spirata poco dopo: per lei non c’è stato nulla da fare.

Si tratta della seconda tragedia in montagna nel giro di poche ore. È infatti di ieri la notizia della morte di Cosma Casagrande, 24enne precipitato per oltre 60 metri sul fianco francese del Monte Bianco. Cosma, di origine bresciana, si era trasferito da tempo a Parigi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in montagna: giovane donna muore stroncata da un malore

BresciaToday è in caricamento