Cronaca Chiari

Malore improvviso mentre è al volante: due poliziotti gli salvano la vita

Si è sentito male alla guida, è riuscito ad accostare

L'hanno visto accostare all'altezza del casello di Bariano, sull'autostrada Brebemi, e poi scendere dal suo mezzo di lavoro - un carro attrezzi - con il volto sbiancato e la mano stretta sul petto. Colto da un infarto, è stato salvato grazie al provvidenziale intervento di due agenti della Polizia Stradale di Chiari, in servizio sulla A35.

L'allarme al 112 è stato lanciato intorno alle 11.30, proprio da parte dei due agenti. In contatto diretto con il personale della centrale operativa, si sono fatti guidare in alcune operazioni salvavita dagli operatori del 118, fino all'arrivo sul posto dell'ambulanza, pochi minuti più tardi.

Soccorso da medici e infermieri

Il 52enne alla guida del carro attrezzi è stato fatto sdraiare e rilassare, coperto dal sole, con le prime manovre di massaggio cardiaco in attesa dell'arrivo dai sanitari. E' stato poi soccorso da medici e infermieri e infine trasferito in ospedale a Zingonia, ma solo in codice giallo: non sarebbe dunque in pericolo di vita. Decisivo come detto, oltre ai sanitari, anche l'intervento degli agenti della Polstrada: "Grazie per quello che avete fatto", avrebbe riferito il 52enne dall'ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso mentre è al volante: due poliziotti gli salvano la vita
BresciaToday è in caricamento