Cronaca Via Cavallera

Accusa malore al volante, accosta ma muore poco dopo: è giallo

Semplice, e fatale, malore che ha provocato la morte per cause naturali o aggressione? Mistero sulla sorte di un 54enne deceduto in zona industriale.

Stava percorrendo via Cavallera, nella zona industriale di Darfo Boario Terme, quando - a causa probabilmente di un arresto cardiaco - ha accostato l’automobile ed è sceso per cercare l’aiuto dei passanti. La sua lucidità però non gli è bastata per salvargli la vita, ed è deceduto poco dopo sotto gli occhi dei soccorritori in procinto di trasportarlo verso l’ospedale di Esine. 

La vittima di quello che al momento è un vero e proprio giallo è un immigrato bosniaco di 54 anni, A.H. le sue iniziali. A rendere misteriosa la dinamica del fatto, accaduto ieri sera, venerdì 12 agosto, intorno alle 22 -  è che l’uomo è stato trovato in una pozza di sangue mentre, tra la sua auto e il muretto a bordo strada, è stato raggiunto dagli uomini di Camunia Soccorso. 

Ciò che gli agenti incaricati dell’indagine stanno cercando di appurare è se l’uomo abbia subito un’aggressione prima di accusare il malore fatale. Ne sapremo di più nei prossimi giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusa malore al volante, accosta ma muore poco dopo: è giallo

BresciaToday è in caricamento