Malonno: precipita per 100 metri e muore, il cane veglia sul corpo

A perdere la vita Lorenzo Pederzoli, un pastore di 60 anni residente in paese

MALONNO. È terminato nella notte di domenica l'intervento di recupero del corpo di Lorenzo Pederzoli, un pastore di 60 anni residente in paese, precipitato in un dirupo per circa 100 metri nei pressi della località Campei di Nazio, a circa 1600 metri di altitudine.

La prima squadra del soccorso alpino è stata trasportata in quota con l'elicottero; nelle ore successive sono intervenute altre squadre territoriali, una ventina gli uomini impegnati nell'operazione, appartenenti alla V Delegazione Bresciana, Stazione di Edolo.  Sul posto anche il SAGF - Soccorso alpino della Guardia di Finanza e i Carabinieri di Cedegolo.

Per il 60enne non c’è stato però nulla da fare e il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso. E’ stato ritrovato anche il fedele cane di Pederzoli, rimasto a vegliare il corpo del padrone ormai privo di vita.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento