rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Malonno

Fermato con 200 grammi di cocaina, spacciatore bresciano finisce in manette

I militari hanno trovato due etti di droga: l'arresto è già stato convalidato

Tradito da un atteggiamento che ha destato subito sospetto: venerdì 29 ottobre, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Breno hanno arrestato un bresciano di 42 anni, residente a Malonno, per possesso di droga.

L’uomo è stato fermato mentre era alla guida della sua auto: i militari, insospettiti dal suo modo di fare nervoso, hanno perquisito lui e il veicolo, trovando due etti di cocaina nascosti nell’abitacolo.


Finito in manette, l’uomo è stato portato in caserma dove è stato trattenuto nella camera di sicurezza e, successivamente, il gip del tribunale di Brescia ha convalidato l’arresto. Un weekend di lavoro intenso per i carabinieri camuni che, oltre al già citato 42enne, hanno fermato numerosi automobilisti per guida in stato di ebrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato con 200 grammi di cocaina, spacciatore bresciano finisce in manette

BresciaToday è in caricamento