Cronaca

Cantieri d'autunno: per tre mesi la Provinciale sarà divisa in due

Disagi in vista in Valle Camonica per i lavori (da 350mila euro) alla Sp5: cantieri al via da lunedì, dureranno almeno tre mesi

Foto d'archivio

Cantieri d'autunno in Valle Camonica: hanno preso il via lunedì mattina i tanto attesi lavori di allargamento della Strada provinciale 5 (tra Malegno e Borno). L'intervento costerà in tutto circa 350mila euro (di cui 300mila a carico dell'ente provinciale: quello che resta è stato diviso tra Comunità montana e Comuni) e interesserà in gran parte il territorio di Malegno.

Suddiviso in quattro lotti di cui uno già completato, prevede in estrema sintesi l'allargamento della carreggiata e la messa in sicurezza dei tratti considerati più complicati. Salvo imprevisti, i lavori dovrebbero durare circa 90 giorni (dunque tre mesi), con l'istituzione temporanea di un impianto semaforico con senso unico alternato.

La nota dei Comuni: "Ci scusiamo per i disagi"

“Ci scusiamo per i disagi – fanno sapere i Comuni di Borno e Malegno – ma dopo i lavori potremo usufruire di una viabilità migliore. Vi chiediamo di pazientare, così da avere presto una strada meno pericolosa”. Come detto i cantieri interesseranno l'abitato di Malegno, ma la Sp5 arriva fino a Borno ed è comunque attraversata dai pendolari che vanno e vengono da Lozio e Ossimo, oltre che dai turisti.

In realtà il cantiere era stato programmato per la fine dello scorso inverno: i lavori sarebbero dovuti partire ancora a marzo, ma tutto è stato bloccato causa pandemia. Rimandati anche con l'avvio della Fase 2, ma per altri motivi: l'avvio della stagione turistica (e tutti i disagi che avrebbero comportato i lavori).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri d'autunno: per tre mesi la Provinciale sarà divisa in due

BresciaToday è in caricamento