Cronaca Malegno

Al bar con 2400 euro in tasca, in casa mezzo chilo di hashish: clandestino in manette

Arrestato un 35enne marocchino, fermato dai carabinieri fuori da un bar di Malegno. Nei guai anche il coinquilino, a causa della droga scovata all'interno della lavatrice della loro abitazione

Il continuo via vai fuori dalla loro abitazione di Malegno aveva insospettito i vicini che avevano prontamente segnalato l'anomalo andirivieni di ragazzi ai carabinieri. Ai militari sono bastati pochi giorni di osservazione e pedinamento dei due uomini - un 39enne e un 35enne marocchini -  per far scattare i controlli.

Nella rete dei militari è finito il più giovane dei due: clandestino e pregiudicato per reati in materia di stupefacenti. Il 35enne è stato fermato lo scorso sabato pomeriggio fuori da un bar di Malegno, mentre era in compagnia di un gruppetto di giovani del paese. Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di ben 2400 euro. Una somma considerevole che l'uomo teneva in una tasca interna della tuta che indossava e che ha ovviamente spinto i militari ad approfondire i controlli.

A quel punto è scattata la perquisizione della sua abitazione, all’interno della quale è stato identificato il coinquilino 39enne - incensurato e regolare sul territorio nazionale- ed è stata scovata la droga. All’interno della lavatrice, avvolti in una felpa, sono stati recuperati e sequestrati 500 grammi di hashish, già suddivisi in 5 panetti. Per entrambi sono scattate le manette per detenzione di droga: attualmente sono agli arresti domiciliari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al bar con 2400 euro in tasca, in casa mezzo chilo di hashish: clandestino in manette

BresciaToday è in caricamento