Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Travolge uno scooter con in sella padre e figlio, fugge in auto ubriaco fradicio

I militari identificano l'uomo grazie alle telecamere e alla testimonianza di un cittadino

E’ durata meno di mezz’ora la fuga di un 51enne che, nella notte di mercoledì 23 giugno, ha investito uno scooter a Malegno: la sua auto non si è fermata ad uno stop e ha urtato un motorino con in sella padre e figlio, di 44 e 17 anni.

Dopo il violento impatto l’uomo è fuggito senza prestare soccorso. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i Carabinieri di Breno che si sono immediatamente attivati per identificare il pirata della strada. Grazie a un testimone e alle telecamere i militari hanno raggiunto in breve tempo il 51enne la cui auto era posteggiata sotto casa.

Sul posto i carabinieri hanno sorpreso l'uomo intento a  riparare l'auto incriminata: è risultato positivo all'alcooltest con un tasso di 1,95. Nel frattempo il minore investito è stato accompagnato in ospedale a Esine dove è ricoverato nel reparto di ortopedia per una ferita grave al polpaccio della gamba destra.

Il 51enne è stato indagato in stato di libertà con l’accusa di omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza. I militari gli hanno ritirato la patente di guida e la sua auto è stata sequestrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolge uno scooter con in sella padre e figlio, fugge in auto ubriaco fradicio

BresciaToday è in caricamento