menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Minorenni in trasferta in città per il 'fumo': fermato lo spacciatore

Due giovanissimi, 15 e 16 anni, hanno preso l'autobus per acquistare in città due stecchette di hashish.

Hanno acquistato due stecche di hashish al prezzo di 25 euro, dopodiché le hanno infilate negli slip e si sono allontanati dalla stazione per fare ritorno a casa. È finita male la trasferta "da sballo" di due ragazzini di Mairano, recatisi a Brescia per comprare del fumo. È andata ancora peggio al loro spacciatore, un immigrato del Gambia di 34 anni.  

I fatti. Partiti dalla Bassa a bordo di una corriera, i due ragazzini - 15 e 16 anni - sono arrivati in città con uno scopo ben preciso: acquistare hashish. Individuato lo spacciatore, un 34enne gambiano, clandestino e pluripregiudicato, incontrato alla stazione degli autobus di via Solferino, hanno effettuato lo scambio ed hanno pensato bene di nascondere la droga all'interno delle mutande. La scena non è passata inosservata agli agenti della Polizia locale in servizio proprio per prevenire reati contro lo spaccio. 

Raggiunto il pusher, l'uomo ha inutilmente cercato di disfarsi della droga ancora in suo possesso, circa 3 grammi. Ammanettato, è stato identificato e successivamente trasferito in carcere. Nel frattempo i due ragazzini sono stati bloccati e identificati come consumatori di sostanze stupefacenti. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento