"Pioggia" di mucche sull’Alto Garda: ci pensano i vigili del fuoco

Il curioso salvataggio dei vigili del fuoco, domenica mattina a Cima Rest: una mucca di circa 500 chili è precipitata in un crepaccio, per recuperarla ci sono volute più di tre ore

Salvataggio di una mucca (foto d’archivio)

Salvata appena in tempo dal pronto intervento dei Vigili del Fuoco di Salò e Tremosine: per liberarla ci sono volute più di tre ore. La “vittima” della brutta caduta è una povera mucca di circa mezza tonnellata: l'animale sarebbe precipitato in un crepaccio durante la transumanza, tra i pascoli di Cima Rest in territorio di Magasa.

Un volo di quasi 30 metri: a dare l'allarme è stato proprio l'allevatore che le aveva liberate per il pascolo. La mucca è rimasta miracolosamente illesa: un grande spavento, e una difficile operazione di recupero che ha visto coinvolte almeno una decina di persone, compreso qualche residente.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento