Violenza sessuale su due sorelline di 8 anni: condannato maestro bresciano

Condannato a 5 anni e 4 mesi il maestro bresciano, insegnante di sostegno residente in Valle Sabbia, accusato di violenza sessuale aggravata

Foto d'archivio

E' stato condannato a 5 anni e 4 mesi di carcere il maestro bresciano di 48 anni, residente in Valle Sabbia, accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti di due sorelline disabili di appena 8 anni, mentre le seguiva come insegnante di sostegno. I fatti risalgono a poco più di un anno fa: era infatti ottobre quando venne arrestato dai carabinieri della compagnia di Salò, che si occuparono delle indagini.

A seguito della denuncia dei genitori, che avevano raccolto la testimonianza di una delle due bimbe, a scuola erano state installate delle telecamere nascoste. Grazie alla tecnologia il maestro era stato colto in flagranza di reato, mentre molestava e palpeggiava la sorella della bambina che già aveva raccontato tutto ai genitori. In tempo reale era scattato il blitz dei carabinieri.

Sospeso per sempre dall'insegnamento

Arrestato e trasferito in carcere, e poi ai domiciliari, il maestro ha ammesso le sue colpe: sospeso dall'insegnamento, non potrà più mettere piede in una scuola come docente. Insegnante di sostegno, si era sempre occupato di bambini disabili e in difficoltà. In passato altre voci avevano oscurato il suo passato, in un altro istituto, ma non erano mai state confermate dalle indagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il maestro è già stato inserito in un programma di riabilitazione. In questi giorni la condanna a 5 anni e 4 mesi per violenza sessuale aggravata. Avrebbe palpeggiato prima una bambina, e poi l'altra, a pochi giorni di distanza. Nel secondo caso è stato beccato dalle telecamere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento