Rissa in pieno centro tra morsi e colpi d'accetta: 3 arresti

Rissa furibonda in pieno centro a Maclodio, mercoledì pomeriggio: i protagonisti della zuffa sono tre stranieri, due di loro rimasti senza lavoro. Volano pugni e botte ma pure colpi d'ascia

Foto d'archivio

Si sono picchiati come se non ci fosse un domani, come se la resa dei conti fosse arrivata davvero. Erano in tre, in pieno centro: prima le grida poi le botte, calci e pugni che volavano, perfino graffi e morsi, addirittura un'ascia. Sono stati fermati nel cuore della zuffa, sono stati tutti e tre arrestati con l'accusa di rissa aggravata e lesioni personali.

E' successo in pieno centro a Maclodio, nel corso di un torrido mercoledì pomeriggio. Protagonisti della violenta zuffa pubblica tre stranieri ma tutti residenti in paese: un ghanese di circa 50 anni, due marocchini di 34 e 26 anni. Abitano nello stesso palazzo, e pare proprio che la lite sia scaturita per motivi di convivenza condominiale.

Ad aggredire i due marocchini il primo operaio,il secondo rimasto senza lavoro – sarebbe stato il ghanese, armato appunto di ascia affilata: non sarebbe riuscito a colpirli, scatenando comunque la rissa. Ad avere la peggio uno dei due magrebini, e che avrebbe riportato anche una ferita da morso alla mano.

Sono stati tutti arrestati, il principale aggressore in caserma, in attesa della convalida, gli altri due ai domiciliari. Sul 'movente' della rissa indagano i Carabinieri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Città più care d’Italia: Brescia al secondo posto della classifica

  • Cronaca

    Accampamento rom in zona industriale: aziende esasperate

  • Cronaca

    83 porcellini d'India abbandonati nei campi: si cerca il colpevole

  • Cronaca

    Sciame di api attacca i bimbi dell'asilo in gita

I più letti della settimana

  • Ragazzina scomparsa, la tragica scoperta: si è suicidata a soli 17 anni

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

Torna su
BresciaToday è in caricamento