Rapina con taglierino in pieno giorno: nuovo colpo alle Poste

Minacciando le dipendenti con un grosso taglierino si sono fatti consegnare l'intero incasso, poi hanno fatto perdere le loro tracce andandosene a piedi.

Dopo il colpo notturno, quello in pieno giorno: ancora una volta l’ufficio postale di Maclodio è finito nel mirino dei malviventi. Due quelli che ieri mattina, venerdì 5 maggio, sono entrati in azione armati di taglierino. 

Erano le 11:30 quando nell’ufficio postale di via Carlo Alberto dalla Chiesa un individuo dalla corporatura atletica, con un cappellino in testa e un paio di occhiali da sole, ha fatto irruzione accompagnato da un complice che è rimasto un po’ defilato. Minacciando con la lama di un taglierino la dipendente addetta alla cassa dietro al bancone, l’uomo si è fatto consegnare tutto il contante, circa mille euro. 

Ottenuto il denaro, i due rapinatori se ne sono andati allontanandosi a piedi. I carabinieri della compagnia di Chiari, intervenuti per le indagini, sperano di ricavare informazioni utili dall’analisi delle riprese delle videocamere installate in zone, che potrebbero aver immortalato l’auto utilizzata dai malviventi. 

Stando alle testimonianze dei dipendenti dell’ufficio postale, almeno uno dei due rapinatori, quello che ha parlato, dovrebbe essere italiano. Solo pochi mesi fa, a inizio dicembre 2016, lo stesso ufficio finì nel mirino di una vera e propria banda che tentò - invano - di prelevare la cassa continua.   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tragedia sulla Provinciale 115: auto cade nel dirupo, muore uomo di 38 anni

  • Cronaca

    Diserbante sui fiori, lapidi distrutte a martellate: misteriosi atti vandalici al cimitero

  • social

    C'è una nuova panchina gigante: la vista sul lago e su Montisola è stupenda

  • Incidenti stradali

    Violento schianto all'incrocio nella notte: tre feriti, due sono giovanissimi

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

Torna su
BresciaToday è in caricamento