Forse ubriaco, grida "Allah" in chiesa: paura tra i fedeli alla messa di Natale

L'incredibile vicenda durante la messa di Natale in chiesa a Maclodio: un 35enne marocchino ha cominciato a gridare il nome di Allah, spaventando i fedeli

Foto di repertorio

E' successo a Maclodio, durante la messa di mezzanotte della vigilia di Natale: un giovane marocchino di 35 anni, già noto alle forze dell'ordine, ha varcato la soglia della chiesa e ha gridato il nome di Allah a squarciagola, provocando il panico tra i presenti.

Lo scrive il Giornale di Brescia: il 35enne è stato prelevato dai carabinieri e subito portato in caserma. E' stato trascinato fuori dalla chiesa grazie all'intervento di alcuni ragazzi del paese, con la collaborazione del sindaco Marcello Orizio.

Tanta la paura tra i fedeli che in quel momento stavano ascoltando la messa del parroco: girava voce che l'uomo potesse essere armato, dato che nascondeva le mani dietro la schiena. Pare fosse in stato di evidente alterazione, forse da alcool o droga.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Marco, allah viene citato nel corano, Dio nella Sacra Bibbia e, pertanto, in due religioni totalmente differenti... non fare confusione!!!

  • ha gridato Allah in chiesa.. ma Allah non significa Dio in lingua Araba?

  • si fanno pure le vacanze di Natale...quelle peró non turbano.. :-)

  • Io ho sentito che è stato allontanato in ‘’ Malo Modo “ i la picat haha ????

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sorpreso a rubare al supermercato, stende il commesso con un pugno in faccia

  • Cronaca

    Orrore in paese, cane morto abbandonato in un'aiuola: "È lì da due giorni"

  • Incidenti stradali

    Violentissimo schianto sulla Provinciale: giovane centauro grave in ospedale

  • Cronaca

    Liberato dopo 3 anni: "Mi hanno drogato e rapito". Ma adesso finirà ai domiciliari

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

Torna su
BresciaToday è in caricamento