Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Via della Battaglia

Tenta di rubare in un centro estetico, poi la folle fuga in auto a fari spenti: arrestato

In manette un 40enne di Coccaglio: colto in flagrante mentre tentava di rubare in centro estetico di Maclodio è riuscito a scappare a bordo di un'auto. Una fuga molto breve: tallonato dai Carabinieri, è stato fermato a Lograto

Nel mirino aveva un centro estetico di Maclodio, nello zaino tutti gli attrezzi per fare irruzione nell'attività di via Battaglia. Non è riuscito a portare a termine i suoi piani: un residente si è accorto di lui e ha chiamato i carabinieri, costringendolo a scappare bordo della sua utilitaria. Una fuga, a fari spenti, durata molto poco: è stato intercettato a Lograto e per lui sono scattate le manette.

Tutto è accaduto nella notte tra venerdì e sabato, protagonista un 40enne di Coccaglio. L'allarme è scattato intorno alle 2, con la chiamata di un residente alla centrale operativa dei Carabinieri per avvisare che in un centro estetico di Maclodio era in atto un furto. Una volta giunti sul posto, i militari hanno visionato le immagini del sistema di videosorveglianza, diramando le ricerche dell'uomo e del veicolo a bordo del quale si era allontanato: un’utilitaria scura con un foro nella marmitta che ne rendeva inconfondibile il rumore.

Solo 15 minuti più tardi l'auto è stata intercettata da una pattuglia della stazione di Travagliato: l'uomo al volante, alla vista dei Carabinieri, ha spento i fari e pigiato il pedale dell'acceleratore. Nella disperata fuga si è sbarazzato degli strumenti usati per il colpo: gettando dal finestrino un piede di porco, poi recuperato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare in un centro estetico, poi la folle fuga in auto a fari spenti: arrestato

BresciaToday è in caricamento